PcBrain

Banner
E-mail Stampa PDF

Inno3D GTX460 1GB OC: Potenza a basso costo

Indice
Inno3D GTX460 1GB OC: Potenza a basso costo
Caratteristiche Tecniche
Descrizione Prodotto - 1° Parte
Descrizione Prodotto - 2° Parte
Descrizione Prodotto - 3° Parte
Metodologia e Piattaforma di Test
1° Parte di Test - 3DMark 06 & Vantage
2° Parte di Test - Far Cry 2 (DX10) & Crysis Warhead (DX10)
3° Parte di Test - Tom Clancy' s Hawx (DX10.1), Resident Evil 5 (DX10) & Stalker: Call of Pripyat (DX11)
4° Parte di Test - Furmark & Stone Giant (DX11)
5° Parte di Test - Unigine Tropic (DX11) & Unigine Heaven (DX11)
6° Parte di Test - Overclock VS Default
7° Parte di Test - Overclock VS Default
8° Parte di Test - Massimo Overclock ed analisi del dissipatore
Conclusioni

Sono passati quasi quattro mesi dal lancio delle GTX470 e GTX480, soluzioni presentate da nVidia con lo scopo di riprendersi lo scettro delle prestazioni rubatogli da ATi con la serie HD5000, ma tutt' ora il progetto non sembra essere molto apprezzato, poichè nonostante le prestazioni elevate, le VGA in questione, a causa di alcuni difetti come calore prodotto e consumi, fanno fatica ad essere vendute. nVidia ha però presentato qualche giorno fa una nuova scheda video dalle caratteristiche molto interessanti, poichè riesce ad unire le Performance della tecnologia Fermi a dei consumi ridotti, diminuendo così anche il calore prodotto. La scheda in questione è la GTX460, e fin dalle prime indiscrezioni apparse sulla rete ha fatto molto parlare di se, sembrando essere la chiave di svolta del progetto Fermi. Il grande interesse suscitato nelle persone è anche dovuto al prezzo di vendita, decisamente concorrenziale, poichè in linea a quello delle schede ATi appartenenti allo stesso segmento di vendità. In questa recensione andremo a presentarvi la GTX460 lanciata sul mercato dal brand Inno 3D, il modello in questione è quello da 1 GB di memoria video, che si differenzia dal modello a 768 MB, comunque in commercio. La scheda recensita è inoltre caratterizzata da un Overclock di fabbrica che le permette di lavorare a frequenze superiori su core e memorie, riuscendo così ad ottenere migliori performance. Nelle prossime pagine, attraverso una serie di test e foto, andremo a prensentarvi il prodotto cercando di mostrarvi i pregi o i difetti.